venerdì 10 febbraio 2006

Lorenzi, l'uomo delle imprese estreme.Intervista al tassista-alpinista salito sul Balcone dell'Himalaya

Gianni Lorenzi
SANREMO (IM). Tastare le proprie capacità, le proprie paure. E’ una pulsione a volte sconosciuta alla razionalità quella che Gianni Lorenzi, cinquantunenne sanremese, vive attraverso le conquiste di imponenti cime montuose e sfide al limite. 
Il prossimo 3 giugno una nuova avventura lo vedrà impegnato in una maratona da Limone Piemonte a Montecarlo: una 100 km di corsa no stop (20 ore). Con lui l’amico sanremese Marco Paietta. Ad ottobre invece sarà a 6.500 mt sul Pak Ermo (la spalla dell’Everest), una delle 5 vette più alte del mondo (le 5 sorelle).

Clicca QUI